3

Mantenere una buona mobilità articolare aiuta ad avere un corpo più sano e in salute . Lo stretching  o allungamento se praticato in modo costante e corretto porta innumerevoli benefici come : 

  • Riduzione della tensione muscolare
  • Miglioramenti dei movimenti del corpo
  • Riduzione e prevenzione degli strappi muscolari
  • Miglioramento delle malattie degenerative legate all'apparato osseo e muscolare 
  • Maggiore circolazione sanguigna
  • Benessere alla  mente e al  corpo, in quanto sentendo il proprio corpo forte,in equilibrio e disteso , si rafforzano sentimenti come coraggio e autostima e si riduce lo stress 

Quando ci si avvicina allo stretching , bisogna farlo sempre in modo graduale , cercando  di aumentare sempre più la propria mobilità ed estensione  articolare e muscolare, nel corso di ogni seduta  . È importante non praticare mai lo stretching da freddi , ma eseguire sempre prima un riscaldamento globale o localizzato sulla parte del corpo che si intende allungare . Quando si effettua lo stretching bisogna respirare in modo naturale , raggiungere la posizione in modo graduale e una volta raggiunta mantenerla almeno per 20 secondi . 

Questi 4 esercizi sono ottimi per allungare la schiena . 


Avere un buon tono muscolare consente di ridurre gli inestetismi come la buccia di arancia e la cellulite quando è ancora in uno stadio non troppo avanzato , per questo è importante allenare i muscoli delle gambe , proprio per non incombere in problematiche estetiche più avanzate . 

Il giusto compromesso gamba più magra e flaccida , o più voluminoso e tonica ? 

La domanda che spesso mi viene posta , dalle ragazze che si allenano e : non voglio le gambe muscolose , oppure perché non mi entrano più i mie vecchi pantaloni ? La risposta è semplice , intanto una donna che fa fitness con piccoli attrezzi non si ritroverà mai dei muscoli delle gambe da culturista , impossibile , per arrivare a quei livelli ci vogliono anni e carichi su carichi di ghisa, qundi si può stare tranquille su questo aspetto se si pratica fitness . Per quanto riguarda invece il fatto di ritrovarsi le gambe più voluminose e di non riuscire più ad infilare dei vecchi pantaloni , è una cosa fantastica , perché significa che vi siete allenate bene e avete dato tono ai muscoli . Una gamba flaccida di può schiacciare e adattare dentro i pantaloni , perché è tenera e il pantalone si infila , una gamba tonica invece non permette ai pantaloni di infilarsi come quando invece aveva più grasso che muscolo. È questa la differenza , del fatto che dopo avere eseguito dei piani di allenamenti la vostra gamba la vedete più voluminosa . 

Palestra e non solo 

Oltre al movimento e agli esercizi mirati per le gambe , è importante : 

  • Bere 2 litri di acqua al giorno 
  • Mangiare bene 
  • Utilizzare oli e creme  biologiche idratanti , drenanti , per combattere la cellulite 
  • Effettuare automassaggio almeno 2 volte a settimana 
  • 1 volta ogni 10 giorni effettuare un massaggio drenante da esperti del settore 
  • 1 volta a settimana effettuare uno scrub 

Meglio allenare solo le gambe o tutto il corpo ? 

Come avrete ben capito io non sono per gli allenamenti fitness che vanno a lavorare solo 1 o 2 gruppi muscolari . Il mio consiglio è di allenarvi sempre con degli esercizi total body , inserendo in ogni seduta degli esercizi specifici per il gruppo muscolare che volete allenare quel giorno e chiudere sempre la seduta con degli addominali a gambe alte , per drenare di più . 

Buon allenamento trovate tutti i miei allenamenti qua Terry Fitness

Adoro gli oli essenziali, in commercio ne esistono tantissimi, utili per ogni esigenza, ogni olio ha delle proprietà specifiche,il principio attivo e il nome della pianta, fiore, frutta, bucce,semi,radice, foglie ecc.. da cui ne deriva, l'importante è scegliere quello giusto, per i propri bisogni .Possono essere utilizzati per la cura del corpo, benessere,mente,ad uso terapeutico e olfattivo .

DUE PAROLE SUGLI OLI ESSENZIALI 

Gli oli sono contenuti in alcune parti della pianta e vengono raccolti in tre modalità:

  1. Distillazione , durante questo processo l'essenza passa in un vapore ad alte temperature, successivamente viene raffreddato e liquefatto per separare l'acqua  dall'olio, questo processo e il più utilizzato e consente di ottenere gli oli ad uso terapeutico.
  2. Spremitura a freddo , le bucce vengono pressate a freddo insieme all'acqua,il liquido che fuoriesce viene poi centrifugato per separare l'acqua.
  3. Estrazione ,effettuata con  solventi , e una tecnica che viene usata solo per le piante che non e possibile effettuare la distillazione , la sostanza viene separata con solubilità diversa.

Gli oli essenziali hanno molte proprietà , tra cui antiossidante, diuretiche, depurative, calmanti, rilassante, drenante, antibatterica, antinfiammatorio,digestive, tonificanti,cicatrizzante, usati per la cosmetica,per profumare,pulire casa eccc... Nel corso di questi mie articoli vi parlerò dei vari utilizzi degli oli essenziali e  vi riporterò in dettaglio i benefici che ho avuto dagli oli  essenziali che ho provato e uso su di me.

COME UTILIZZARE GLI OLI ESSENZIALI 

Gli oli essenziali , non vanno mai usati puri, ma sempre diluiti .Inoltre non bisogna abusarne, altra cosa importante e variarli , non usare sempre gli stessi per tempi prolungati . Inoltre alcuni  non vanno usati tutti i giorni, ma al bisogno. Si possono ingerire (da diluire con acqua, miele, zucchero), inalati ( versando gocce sul fazzoletto, oppure messi nei diffusori di essenza , automatici o con la candela ), massaggiati sul corpo (con bagni , massaggi, impacchi, pediluvi). Non tutti  gli oli sono adatti a tutti, molti non possono essere usati su bambini, in corso di gravidanza o malattie generali, per questo e sempre bene farsi consigliare dal medico o da esperti del settore se si hanno patologie o stati di salute particolari. Utilizzare sempre oli essenziali puri, biologici e ad uso alimentare, di solito trovate scritto ( aroma naturale per prodotti alimentari )evitare di usare oli fotosensibili in estate tra cui ( arancio, limone, pompelmo, bergamotto )

LE TRE CATEGORIE OLFATTIVE DEGLI OLI ESSENZIALI CHIAMATE NOTE 

  1. Note di testa stimolano la mente, sono ricavati dai frutti o dalle bucce, sono rinfrescanti
  2. Note di cuore : sono riequilibranti, sono ottenuti dal fusto, foglie, fiori e petali
  3. Note di base : hanno azione rilassante e antidepressiva  .

DOVE ACQUISTARE GLI OLI ESSENZIALI 

In erboristeria, in centri estetici e del benessere che li utilizzano, la scritta aroma per prodotti alimentare , riportata sulla scatola, e una garanzia in più che il prodotto e realmente puro. I prezzi variano , alcuni non sono a buon mercato, ma basti pensare solo che per ottenere poche gocce vengono utilizzate decine e decine di fiori, piante, bucce ecc.. , quindi il prezzo qualità è abbastanza rapportato se si scelgono oli essenziali puri.

I MIEI OLI DI BELLEZZA PER IL VISO 

Per il viso utilizzo questi oli essenziali puri, fate attenzione a non farli entrare a contatto con gli occhi. Se applicate gli oli essenziali la sera utilizzate l'olio vettore che è più nutriente e anche perché il viso risulta  , di giorno invece potete anche usare la crema come vettore da mescolare con  l'olio essenziale. Io utilizzo gli oli essenziali ,all'interno di diffusori di aroma , per il corpo , viso , capelli , mani piedi,per alleviare dolori , riattivare la circolazione , per pulire casa ,lavare   i panni , non ho mai ingerito per bocca oli essenziali , perché non ne ho mai avuto particolare bisogno . 


Rosa Bulgara e Rosa Turca ( sono abbastanza costosi, pensate che ci vogliono circa 30 rose per produrre 1 goccia, ma ne vale la pena io ho acquistato la bottiglia da 1 ml , sembra poco ma dura perchè il conta goccia e piccolo e dosa proprio una goccia per volta ), da quando li uso non ne posso fare più a meno, siccome sono preziosi , uso questi oli solo 2 volte a settimana, o per occasioni importanti ,il martedì e venerdì ( il venerdì e il giorno dedicato alla bellezza andate a leggere il mio articolo indietro su questo argomento) e li diluisco, o nell'olio di cocco, argan, o con una crema sempre biologica e naturale, ne uso solo 2 gocce, a volte uso solo olio di rosa altre volte aggiungo 2 gocce di altri oli essenziali che utilizzo sempre per il viso, a seconda del bisogno ,e i risultati sono notevoli . La Rosa, rappresenta il profumo più ricercato fin dall'antichità, e contiene l'ingrediente segreto per contrastare i radicali liberi, mantenere la pelle elastica, compatta, luminosa e giovane. I risultati si vedono dopo poche settimane.  Questo olio e molto costoso, ed e difficile che venga impiegato puro nelle creme cosmetiche, quindi non lo troverete mai puro al 100% tra gli ingredienti di una qualsiasi crema di bellezza. Per questo se volete provarlo dovete acquistare l'olio essenziale puro.


Mirra : la mirra ha proprietà analgesiche , antinfiammatorie ,espettorante ,rafforza è attiva il sistema immunitario ,stimolante per la circolazione ,per rinforzare  le gengive , curare le ferite , astringente ,rilassante ,antidepressivo , ottimo per le screpolature fra le dita dei piedi, per i funghi, eczemi ,dermatite ,è un tonico per la pelle dono forza al corpo e lo protegge dal l'invecchiamento , ottimo anti rughe si può usare anche come maschera o crema  di bellezza per pelli mature e secche. Applico la mirra da sola o insieme ad altri oli essenziali, sempre diluiti in oli  vettori o creme , oppure , faccio delle maschere di bellezza ( le maschere vanno fatte ogni 10 giorni circa e potete variarle a seconda di come vedete la vostra pelle, io ogni volta uso sempre maschere diverse a seconda del bisogno ). Vi riporto una delle tante maschera che faccio : 2 gocce di olio essenziale di mirra e 2 di incenso, 1 cucchiaio di miele, una piccola quantità di vitamina E pura( oppure metto 1 goccia di olio di rosa ), mezzo vasetto di  yogurt bianco, 1 cucchiaio di farina di cocco o avena, lascio in posa per 15 minuti circa, poi sciacquo, e applico una crema idratante 

Incenso:  antiinfiammatorio, aiuta in caso di artrite e osteoporosi e ha un effetto antiossidante, espettorante ,stimola il metabolismo cellulare, e un rassodante naturale,contrasta le smagliature , ottimo per pelli mature, secche, spente ,contrasta le rughe,diuretico , astringente , cicatrizzante ,calmante ,antidepressivo,dona vitalità ai capelli. Anche questo olio non va usato mai puro, io lo applico da solo o insieme ad altri oli essenziali combinati con  creme o oli vettori, o per creare maschere antirughe . Vi riporto una crema  antirughe, per viso e collo che faccio al momento quando la devo applicare : 2 gocce di mirra , 2 gocce di incenso,1 goccia di rosa, 1 cucchiaio di olio vettore( cocco, argan, avocado , oppure se non volete utilizzare l'olio usate una crema biologica idratante o anti age .


Rosmarino : è un tonificante e migliora la circolazione , io lo utilizzo non tutte le sere ,ma lo alterno sempre con gli altri oli sopra citati ,lo uso per riattivare e stimolare la circolazione nel viso , con ottimi benefici per borse e occhiaie, lo diluisco sempre con creme o oli, e faccio molta attenzione a non farlo entrare a contatto con gli occhi  .


Tea tree o Albero del The e Limone   : li uso per fare delle maschere o da applicare con creme e oli vettori ,  quando vedo che la mia palle presenta brufoli o impurità oppure è spenta e poco luminosa . Il limone non va usato in primavera e in estate quando la pelle viene esposta maggiormente al sole .

ALTRI SUGGERIMENTI PER IL VISO 

Io mi strucco tutte le sere con l'olio di cocco, rimuove perfettamente anche la matita nera colata sotto gli occhi . Utilizzo 2 gocce di oli essenziali 3 sere di seguito, sempre uniti ad oli vettori o creme,poi 1 sera  uso solo l'olio vettore, come olio di cocco, avocado, argan, oppure la crema biologica nutriente, poi ancora 3 sere uso oli essenziali e 1 sera solo oli vettore o creme . La mattina applico solo la crema anti age naturale e biologica  contenente argan  e melograno, quando arriva la bella stagione la mattina utilizzo spesso olio di cocco e crema protettiva 50 per contrastare i danni dei raggi solari .

Ogni 10 giorni  inoltre effettuò lo scrub( zucchero di canna e poi mescolo ingredienti naturali , oli vettori e oli essenziali a seconda del bisogno ) e poi applico la  maschera (vario , non faccio sempre la stessa , uso argilla,ingredienti naturali oli vettori ed essenziali a seconda del bisogno ).

Per ottenere dei risultati ci vuole costanza , oltre al fai da te , ogni tanto affidatevi anche ad esperti del settore , effettuando una pulizia del viso profondo e trattamenti estetici anti age . Scegliete sempre prodotti naturali e puri . Se volete restare aggiornati su tante cose dedicate al corpo e bellezza date un occhiata al blog di Elisir

 

 

 

La fitball è un ottimo strumento fitness che non dovrebbe mai mancare nel corso delle proprie sedute di home fitness . Questo attrezzo oltre che a lavorare sui muscoli ha la capacità di richiamare sempre in causa l'equilibrio portando così doppi benefici al corpo rispetto a quando gli esercizi di eseguono sul pavimento . 

Vi posto 3 circuiti , ogni video deve essere ripetuto così come lo mostro , io eseguo 4 movimenti di ogni esercizio di seguito , ogni video va ripetuto per 8/10 volte . 

Quindi : eseguire il primo video , riposare qualche secondo e riperlo per 8 volte sempre con un breve riposo ogni volta che si termina la sequenza del video ; continuare con il secondo video sempre stesso metodo e chiudere con il terzo video . 

  • Esercizi per scolpire i glutei 
  • Esercizi per scolpire e rinforzare  il corsetto addominale 
  • Esercizi per tonificare e rinforzare glutei ,bicipit femorali e schiena 


Potete trovare tanti altri video qui 

Video fitness


L’olio di cocco, normalmente non ha un aspetto in forma liquida , ma si presenta in forma solida, come un burro, che si fonde quando raggiunge la temperature oltre i 20 gradi. L'olio di cocco ,non va conservato in frigo, per portarlo da solido a liquido , si può : usare  il calore naturale del corpo e delle mani ,  scioglierlo a bagno maria , oppure il contenitore di vetro  può essere lasciato su un termo nel periodo invernale . Io normalmente sciolgo il burro dell'olio di cocco ,tra le mani ,e lo mescolo  con un po'di olio di argan o altri oli base oppure con gli oli essenziali a seconda dell'uso che ne faccio  , se invece fuori le temperature sono basse e il composto fa fatica a sciogliersi,prendo dal contenitore la dose che mi occorre con un utensile di legno, successivamente la inserisco in una ciotola di vetro  e lo sciolgo a bagno maria . 

COMPOSIZIONE DELL'OLIO DI COCCO 

Più del novanta per cento dell'olio è composto da grassi saturi, insieme a tracce di alcuni acidi grassi insaturi, come acidi grassi monoinsaturi e acidi grassi polinsaturi.La maggior parte dei grassi saturi ,sono trigliceridi a catena media, quelli che vengono meglio assimilati dal nostro organismo. L'acido laurico è il contribuente principale, che rappresenta oltre il quaranta per cento del totale, seguito dall'acido caprico, dall'acido caprilico, dall'acido miristico e dal palmitico. Tra gli acidi grassi polinsaturi , troviamo l'acido linoleico, tra acidi grassi monoinsaturi, l'acido oleico. Oltre a questi grassi, l'olio di cocco contiene  , anche i polifenoli , che danno sapore e fragranza , tra cui l'acido fenolico. 

CARATTERISTICCHE DELL'OLIO DI COCCO 

L'olio di cocco deve essere  utilizzato puro e biologico e per uso alimentare ,può essere usato sia internamente che esternamente.L'olio di cocco è un antimicrobico, antibatterico , antimicotico ,antiossidante,lenitivo , idratante , potenzia il sistema immunitario , allieva lo stress , contribuisce a regolarizzare il metabolismo , migliorare la qualità dentale e la resistenza delle ossa ,  migliora la digestione ,ed è benefico per il cuore e per il colesterolo . 

COME PUÒ ESSERE USATO L'OLIO DI COCCO 

  • Capelli : dona alla chioma un aspetto lucido, setoso  e sano , efficace contro la forfora, inoltre aiuta anche a migliorare la crescita. Per utilizzarlo sui capelli si consiglia di sciogliere una quantità sufficiente in base alla lunghezza, massaggiarlo su tutto il cuoio e i capelli e lasciarlo in posa per almeno 40 minuti . 
  • Viso e corpo  : è un ottimo idratante , adatto per tutti i tipi di pelle anche in presenza di eczemi , psoriasi , herpes ,acne,dermatite ,in quanto ha un forte potere antibatterico e antimicotico .Riduce le rughe, i segni di invecchiamento  e i danni causati dell'esposizione ai raggi UV , è un ottimo antiage . Si può utilizzare per tutto il corpo , aggiungendo anche al suo interno qualche goccia di olio essenziale a seconda delle zone e dell'inestetismo che si deve  trattare. Si può usare come struccante, si può mettere direttamente sul dischetto ,come scrub mescolato con lo zucchero di canna , come dentifricio  mescolato con il bicarbonato , come collutorio effettuando sciacqui ,dopo averlo sciolto ,per purificare il cavo orale dai batteri , per eliminare le cuticole da piedi e mani, come deodorante da applicare direttamente sotto l'ascella, come burro di cacao , come repellente per le zanzare. 
  • Cucina : l'olio di cocco contiene il più alto tasso di acido laurico ,( presente nel latte materno ed il più tollerato ) , il corpo necessità di acido laurico per combattere virus e batteri patogeni. 
  • Pulizia della casa : per eliminare macchie da ceramica e piastrelle , per pulire la pelle del divano e dei mobili in legno  ( provare prima su una piccola zona ) . 

BENEFICI IN CUCINA DATI DALL'OLIO DI COCCO 

  • Studi hanno rilevato che aiuta a ridurre il grasso addominale, viene considerato un ottimo alimento brucia grassi 
  • Rinforza le difese immunitarie del corpo  
  • È facilmente digeribile 
  • Velocizza il metabolismo 
  • Controlla il colesterolo nel sangue 
  • Apporta benefici al cuore e al cervello
  • Ideale per tutti i tipi di cottura

COME IO UTILIZZO L'OLIO DI COCCO 

  1. Struccante ,prendo una piccola dose con un bastoncino di legno dal contenitore , la  applico sul dischetto e la passo sul viso , il calore del viso permette al composto solido di sciogliersi . 
  2. Scrub viso,mescolo olio di cocco bicarbonato di sodio e zucchero di canna e 1 goccia di olio essenziale di limone ( solo in inverno perché è foto sensibile non si usa quando c'è il sole ) effettuò lo scrub 1 volta a settimana circa
  3. Scrub corpo( 1 volta a settimana ) mescolo olio di cocco e zucchero di canna e me lo passò sotto la doccia dopo avere bagnato la pelle poi mi lavo normalmente.
  4. Crema viso e contorno occhi, utilizzo olio di cocco mischiato con 1 goccia di olio essenziale di rosmarino se voglio azione drenante, olio essenziale di tea tre  se voglio azione purificante , vitamina E pura o olio di rosa turca o incenso , per effetto super anti age.
  5. Crema corpo , se voglio azione anti cellulite , mescolo la centella , olio essenziale di rosmarino, ginepro , arancio amaro,pompelmo , ne combino solo due oli essenziali  insieme ad ogni applicazione a piacimento  ( questi ultimi due non vanno usati d'estate ) , se voglio effetto super idratante mescolo olio di lavanda.
  6. Igiene orale : mi lavo i denti 2 volte a settima con olio di cocco e pochissimo bicarbonato e successivamente effettuò gli sciacqui con l'olio precedentemente sciolto
  7. Mani e piedi ,per le  cuticole e per prevenire eventuali funghi sopratutto d'estate, come idratante e rinfrescante per i piedi mescolato con l'olio essenziale di menta piperita  
  8. Capelli , maschera per donare morbidezza e rinforzare i capelli , eseguo la maschera 1 volta al mese perché bisogna tenerla in posa 40 minuti e viene troppo lungo per me come tempo se dovessi farla più spesso , l'olio lo applicò sciolto sui capelli asciutti e massaggio fino alle punte dei capelli, io aggiungo anche 3 goccia di olio di limone . 
  9. Deodorante, ho provato alcune volte ad applicare  l'olio di cocco al posto del deodorante normale , non è male.
  10. Ciglia e sopracciglia, lo massaggio delicatamente sopra , per favorire la crescita dargli compattezza 

Ho ingerito poche volte l'olio di cocco sciolto , mi è capitato di usarlo qualche volta nel the al posto dello zucchero, e di metterlo in qualche frullato di frutta , ma viste le sue proprietà proverò a consumarlo qualche volta in più .Consumo invece cocco disidratato , che acquisto nei supermercati in bustine piccole , latte di cocco e cocco fresco,  tutto lo ingerisco un paio di volte al mese.  

DOVE ACQUISTARE L'OLIO DI COCCO 
Erboristeria , negozi che vendono prodotti biologici , su internet . 


 



Su tantissime riviste e siti internet ,la richiesta e ricerca più ambita dagli utenti in merito al proprio corpo  e quasi sempre :come fare per avere una pancia piatta? In merito a tale argomento ci si imbatte in tantissime teorie ,metodi di allenamento e piani alimentari per tutti i gusti .Come prima cosa vorrei partire dal presupposto che non siamo tutti uguali , e che la conformazione fisica varia da soggetto a soggetto . Tralasciando problemi legati alla salute, terapie mediche ,che influenzano non poco i cambiamenti del nostro corpo , per avere una pancia piatta, oltre che a concentrare i propri sforzi sull'allenamento fisico, la base del successo sta nel correggere il proprio stile di vita alimentare e psicofisico . Vorrei precisare che io non sono solo un appassionata di fitness , ma sono dottoressa in Scienze Motorie e trainer Fitness, e anni di esperienza , allenamenti provati su di me, e su soggetti che hanno scelto di allenarsi con i miei programmi fitness in modo costante ,  mi hanno portato a trarre diverse conclusioni . Quello che scriverò , sono esempi e linee guide , poi ogni uno deve cercare di fare un attenta valutazione del proprio corpo e adattare il migliore per se, avvalendosi non solo dei classici metodi fai da te, ma anche ascoltando il parere di esperti del settore, sia per quanto riguarda l'alimentazione che il movimento. Come prima cosa riporto alcuni cenni anatomici del muscolo addominale .

Il muscolo addominale è composto dai seguenti gruppi muscolari , che operano tutti insieme ad ogni sforzo del muscolo, per questo è bene allenarli sempre in modo sinergico : il retto dell'addome, il muscolo obliquo interno, il muscolo obliquo esterno, il muscolo traverso, l'ileo psoas.

  • Il retto addominale è un muscolo piatto e lungo posto sulla parte anteriore dell’addome che si estende nella regione che va dallo sterno al pube, il suo ruolo e quello di  ruotare posteriormente il bacino, flettere il busto sul bacino, flettere la colonna vertebrale,sostenere gli organi contenuti all'interno degli addominali, è coinvolto  nell'espirazione e se contratto aumenta la pressione addominale.
  • Obliquo esterno si estende dalla regione inferiore della gabbia toracica alle creste iliache antero-superiori, ha il compito di flettere e ruotare il tronco di lato.
  • Obliquo interno collocato nella stessa regione dell’obliquo esterno, e tra i principali responsabili nella retroversione del bacino, quindi utile nel correggere situazioni lordotiche della zona lombare.
  • Trasverso, situato al di sotto dei due muscoli obliqui,le sue fibre sono trasversali. Oltre ad assistere gli addominali obliqui nelle loro azioni,ha il compito di trattenere i visceri,di portare il diaframma verso l'alto nell'espirazione forzata e di aumentare la pressione addominale.
  • L'ileo psoas è situato all'interno della pelvi, è un muscolo potente, localizzato nella cavità addominale,la sua funzione è quella di flessore dell'articolazione dell'anca.  L'ileo psoas, se non viene allungato in modo corretto,  comporta ad avere situazioni lordotiche.

Dopo un breve accenno anatomico, analizziamo alcuni punti.

Primo passo per mettere ko la ciccia


Anche se la lancetta del tempo scorre veloce prima della temuta prova costume , in due mesi non e possibile ridurre il problema . Per avere dei risultati mirati ed evidenti occorre molto più tempo che due mesi, ma in ogni caso tanto si può fare. Il primo passo è , mettere da parte le scuse, e prendersi cura del proprio corpo in modo serio e costante, le scuse non servono per bruciare i grassi. La prima cosa da fare per mettere ko la ciccia e quello di prendere coscienza che bisogna darci dentro, pianificare degli obiettivi e andare avanti, anche se ciò comporta fatica e sacrifici. Ridurre la pancia e potenziare i muscoli addominali oltre che a beneficiare sull'aspetto estetico, consente anche di migliorare:postura ,alleviare il mal di schiena ed evitare di incombere verso le diverse problematiche  fisiche causate dall'accumulo di adipe. 

Secondo passo : migliorare il proprio stile di vita  


La quotidianità spesso ci porta, ad uno stile di vita, fatto di corsa, stress, pensieri, tutti questi fattori non portano benefici  al nostro addome , inoltre altro fattore importantissimo e l'alimentazione. A grandi linea , tutti sappiamo cosa mangiare e non, o cosa serve per mantenere uno stile di vita sano,ma il passo più difficile è mettere in pratica tutto. Per cominciare a vedere dei risultati bisogna iniziare a mantenere un corretto equilibrio tra le calorie assunte e quelle bruciate , evitare abbuffate , cercare di mangiare per restare in salute e non sempre per piacere , e praticare quotidianamente attività fisica . 

Terzo passo :cosa mangiare e cosa no ? 


Anche se tutti a grandi linee  sappiamo cosa fa bene e cosa no, continuiamo a leggere i centinaia di consigli e articoli ,che suggeriscono di mangiare  in quantità ridotte : zuccheri ,sale , formaggi , carboidrati , grassi, alcolici ,eccc.. Bere tanta acqua , tisane , acqua e limone eccc ... , dieta a zona , dieta proteica , dieta dei colori, dieta paleolitica, vegano, vegetariano , crudista ,  sostitutivi di pasti, integratori ,detox 😁😁😁😁 , che confusione . Io ritengo che la prima regola sia il buon senso , imparare a conoscere il proprio corpo e adottare una dieta varia che segua il ciclo delle stagioni. Chi segue eternamente delle diete alla fine ritorna sempre a punto e a capo . La cosa fondamentale è capire i propri ritmi e mangiare in modo  equilibrato . Bisogna mangiare cose semplici , di cui si conoscono almeno gli ingredienti riportati nelle etichette , avere più consapevolezza del cibo come fonte di benessere , e preferire i prodotti naturali e freschi a quelli già pronti negli scaffali dei supermercati  o surgelati .Assumere più cibo al mattino che alla sera, ed evitate di mangiare cibi troppo freddi o elaborati . Ultima cosa è utile masticare lentamente , sapere  aprezzare  i momenti che vengono dedicati ai pasti, e riposare in modo adeguato ,questo migliorerà di gran lunga  il vostro metabolismo . 

Io cosa mangio ? 

Io mangio un po' di tutto , a parte crostacei e molluschi perché sono allergica , e la carne , da alcuni mesi ho deciso di eliminarla per un po , perché sentivo che il mio corpo non ne aveva più bisogno, se poi un giorno né sentirò  ancora il bisogno, non escludo di integrarla nuovamente nella mia dieta.Quindi ricapitolando vi elenco più o meno cosa mangio nei miei pasti in generale , riporto tutte le cose che mangio nel corso delle settimane. Intendo le varie varianti che mangio nei diversi giorni.  

Colazione :avena , latte di avena ,latte di riso , the , latte di kefir ,spremuta di arancia, biscotti , fette biscottate integrali con marmellata , frullati di frutta, semi,frutta secca , croissant ( 2 volte a settimana integrale ) 

Merenda : yogurt normale , yogurt greco , frutta, frullati o estratti di frutta e verdura 

Pranzo: pasta normale o integrale ,verdure cotte o crude tutte ,legumi,riso , orzo, farro, quinoa ,uova , ricotta , mozzarella , insalata  , pane, zuppe , minestroni .

Merenda: cioccolata ( 1/2 volte a settimana la mangio ), frutta secca , frullati , yogurt, frutta o estratti di frutta o verdure 

Cena : pane , verdure cotte o crude tutte , uova , insalata , minestrone , zuppe , ricotta , pesce ( 1 volta a settimana ), pizza ( ogni 10 giorni circa ) , tortini salati ,sformati . 

Bevo 2 litri di acqua a temperatura ambiente tisana al finocchio  dopo pranzo e 3 volte a settimana al suo interno metto un po' di zenzero . Uso poco sale e al posto dello zucchero nel caffè che prendo solo la mattina uso il miele , utilizzo olio di oliva e di lino , non consumo integratori o sostitutivi di pasti , i nutrienti provo ad assimilarli da quello che mangio , dimenticavo ogni tanto consumo anche  pasticcini, gelati o torte , quando ci sono delle occasioni . Non mangio cibi in scatola e surgelati , cibi precotti o preparati ,non uso il microonde.

Che tipi di esercizi fare per eliminare la pancia ?

Una costante e continua attività fisica porta a raggiungere ottimi traguardi , la pancia e un punto abbastanza duro da ridurre definitivamente, la chiave del successo è combinare  tutti i fattori sopra elencati . Per ottenere dei risultati non basta solo allenare gli addominali con esercizi mirati , ma occorre lavorare tutto il corpo , ciò consentirà di bruciare più calorie e ridurre di conseguenza piu in fretta il girovita . Io mi alleno sempre con programmi a circuito , e poi in ogni seduta inserisco sempre esercizi specifici per i muscoli che mi interessa lavorare maggiormente in quella seduta di allenamento . Eseguire esercizi che coinvolgono tutto il corpo , porta a raggiungere una completa armonia fisica , con un dispendio calorico elevato . Quindi il suggerimento che vi do e quello di variare a giorni alterni gli allenamenti ,scegliere sempre una serie di esercizi che coinvolgono tutto il corpo da abbinare a quelli specifici per settore muscolare . 

Vi riporto un programma di allenamento da svolgere a giorni alterni . Lunedì . Mercoledì e venerdì programma A ; martedì e giovedì programma B. 
 

 PROGRAMMA A

3 ROUND DI 

 2 ROUND DI 

2 ROUND DI 

2 ROUND DI 

PROGRAMMA B

 2 ROUND DI 

2 ROUND DI 

1 ROUND DI 

2 ROUND DI 

Un altra cosa da non tralasciare e l'idratazione  della pelle , quindi un buon massaggio o automassaggio dell'addome, fatto con oli e prodotti naturali , vi porterà ulteriori benefici. 

E come ultima cosa, almeno 3 volte a settimana al termine di ogni seduta effettuate esercizi per riequilibrare il vostro corpo come: stretching e relax. Riporto il video dei 5 riti tibetani riconosciuti come esercizi per allungare la vita , e alcuni esercizi di stretching 

Eseguire 1 o 2 video tra quelli riportati e variarli tra loro   ( 1 unico ROUND ) al termine della sessione di allenamento. 

Con l'arrivo del bel tempo , ogni luogo può diventare la nostra palestra . Inoltre muovere il proprio corpo in mezzo alla natura ,all'aria aperta , oltre a dare benefici a livello fisico , porta molti vantaggi anche a livello mentale . Io passeggiando per alcuni paesi del Veneto , per effettuare un servizio fotografico , mi sono imbattuta in questa barca abbandonata e così ho studiato e adattato  questo circuito , con gli strumenti trovati sul posto  , facile e veloce che se ripetuto per 3 round ( io nel video mostro solo 1 round che prevede il ripetersi dei 4 esercizi per 2 volte ) vi permetterà di scolpire il vostro corpo e bruciare calorie . Tra 1 round e l'altro riposare 1 minuto .