La ritenzione idrica è un fattore che interessa sopratutto le donne. Questo inestetismo colpisce varie partite del corpo , prevalentemente addome ,glutei, fianchi e cosce .

CHE COS'È LA RITENZIONE IDRICA E PERCHÉ COMPARE

La ritenzione idrica e generata da un accumulo di liquido interstiziale che viene trattenuto nelle cellule. La comparsa è dovuta spesso alla cattiva circolazione , una vita sedentaria , cattive abitudini alimentari , alterazione del sistema venoso linfatico, o per patologie come squilibrio ormonale e cure farmacologiche . Uno dei segni della ritenzione idrica e un rigonfiamento del tessuto ed edema. Se non curata, la ritenzione si trasforma in cellulite.

COSA FARE PER COMBATTERLA

Se non si è di fronte a patologie, con qualche accorgimento tutt'e le donne possono ridurre la ritenzione idrica semplicemente seguendo questi consigli che anche io metto in pratica.

  • Idratazione bere 2,5/3 litri di liquidi , che possono essere the, tisane, infusi, le erbe da scegliere per gli infusi e tisane che consiglio "tarassaco, carciofo, equiseto, betulla, pilosella", acque aromatizzate e anche cibi ricchi di acqua che spesso vengono sottovalutati, anche quelli contribuiscono ad apportare liquidi al nostro organismo. Ecco alcuni alimenti maggiormente ricchi di acqua, sul podio :cetriolo, sedano, lattuga, cocomero, cicoria, seguono poi rapa, pomodori, zuppa,carote, peperoni, fragole, pompelmo, zucchine .
  • Ridurre,sodio, gli zuccheri semplici, farina bianca,latticini e grassi cattivi, snack da banco e alcool nella propria alimentazione può aiutare a sconfiggere la ritenzione . Ridurre volevo sottolineare non significa eliminare drasticamente tutto dalla propria alimentazione , ma semplicemente riuscire ad avere più consapevolezza di ciò che si mangia e moderare alcuni alimenti. Scegliere cibi non raffinati, che hanno azione antinfiammatoria e antiossidanti. Frutta e verdura aiutano a fare il carico di magnesio e potassio due minerali che contrastano gonfiore e favoriscono la circolazione, li puoi trovare in alcuni di questi alimenti :banana, kiwi, melone, albicocca, anguria, piselli, sardine, mandorle, noci, semi vari, spinaci, finocchio, carciofo
  • Praticare sport, utile per stimolare la circolazione linfatica e sanguina e inoltre serve anche per bruciare calorie. Tutto fa bene qualsiasi attività sportiva l'importante è praticarla con costanza e determinazione . Tra quelli più quotati in termini di risultati bici, spinning, corsi in acqua, circuiti funzionali, sala pesi .
  • Evitare di indossare per troppe ore scarpe o troppo alte o basse, non aiutano il sistema linfatico. Anche i vestiti troppo stretti non giovano.
  • Non passare troppe ore seduta o in piedi nella stessa posizione, chi tende a piegarsi maggiormente su un lato noterà ad occhio che quella parte del corpo presenta maggiori rigonfiamenti come nel caso dei fianchi.
  • Se è possibile sollevati per 1 minuto 3/4 volte al giorno sulle punte dei piedi, oppure se riesci meglio ancora solleva le gambe in alto gioverà sul ristagno dei liquidi

ALCUNI RIMEDI ESTETICI FAI DA TE CHE TROVO UTILI ED EFFICACI

La spazzolatura a secco prima di farsi la doccia. I miei prodotti di bellezza li acquisto spesso su Amazon vi inserisco i link così potete visualizzarli direttamente.

Prima di fare la doccia mi spazzolo tutto il corpo a secco con questa Spazzola in setole ottima per riattivare la circolazione. La sensazione è quella di graffiarsi la pelle ma vi assicuro che non vi lasciata nessun graffio. Spazzolate dal basso verso l'alto o in senso circolatorio sulle parti interessante da ritenzione e cellulite .

Sotto la doccia poi distribuisco 2 volte a settimana un scrub tra i miei preferiti Scrub Guam e questo che trovo ottimo prezzo qualità che poi è anche in super offerta su Amazon in questi giorni Scrub sali mar morto . Lo scrup dopo essermi bagnata sotto la doccia lo distribuisco con movimenti leggeri su tutto il corpo utilizzando questa spazzola con i denti i in legno naturale Spazzola da bagno e doccia

Dopo lo scrub effettuo la doccia, scegliete sempre prodotti naturali elasticizzante e idratante io utilizzo quando voglio idratare al massimo la mia pelle questo incredibile prodotto Siero bagnoschiuma vengano naturale , anche questo in offerta questi giorni su Amazon , ma dato il suo prezzo non è proprio a buon mercato data la qualità, lo alterno anche con altri sempre rigorosamente naturali e biologici.

Fuori la doccia mi tampono ed applico oli vettori miscelati con oli essenziali, o creme miscelate con oli essenziali . Ultimamente sto usando questi oli vettori : Olio biologico di jojoba Golden, 306 Burro Karitè biologico e L'olio di semi di uva ottimo per la circolazione inoltre trovo questi prodotti della linea dell'odio di semi di uva ottimi tutti naturali credo che ne prenderò altri. Miscelo gli oli vettori con quelli essenziali di rosmarino e lavanda e estate ed ho eliminato l'arancio amaro perché agrumato è non va bene con il sole lo riprenderò questo autunno .

Come applico gli oli ?

3 volte a settimana utilizzo solo oli vettore ed effettuo in massaggio veloce con le mani mentre applico l'olio

1 volta a settimana utilizzo olio essenziale e vettore e faccio un auto massaggio manuale più lungo vi metto il link del video Ecco il video

2 volte a settimana mescolo oli vettore con oli essenziali ed effettuo un auto massaggio sui punti critici con la Slim cup , coppetta questa piccola e pratica , vi metto il link del mii video con Massaggio slim cup poi ho questo Kit 4 coppette le ho prese perché ci sono le sue piccole ottime per massaggiare il viso e poi ho anche quelle in vetro Coppette in vetro buonissime ma molto fragili le uso solo a casa le altre le porto in palestra e in vacanza. Scegliete voi quale acquistare. Vi metto il video di come effettuo il massaggio

1 volta a settimana burro di Karitè applicato in modo abbastanza veloce

Oltre ai prodotti che acquisto su Amazon e trattamenti fai da te , un paio di volte l'anno mi affido anche io a mani esperte del settore e utilizzo prodotti consigliati dall'estetista.

Strategia di allenamento che utilizzo

Come prima bisogna pensare che l'allenamento sia parte della nostra quotidianità , se si è stanchi non mollare ma imparare a riposare , avete degli obiettivi ed essere determinati . Quando mi alleno con i pesi, a casa o in palestra con i circuiti , alleno sempre tutto il corpo , alterno esercizi per la parte alta e bassa per favorire la circolazione. Non corro ma cammino , vado poco in bici perché dalle mie parti a parte l'asfalto non c'è molto da vedere, quindi pratico Spinning . Chiudo ogni allenamento con addominali e gambe in alto o in scarico al muro, stretching o yoga.

Spero che i miei consigli vi saranno utili. Allenatevi con i miei video su YouTube terry fitness mypersonaltrainer e seguite le mie novità su Instagram .

Quando arriva l'estate si è più attenti alla forma fisica , il sogno di tutti sarebbe raggiungere il peso forma è rassodare il corpo in poco tempo con il minimo sforzo . Perdere peso è possibile,ma i risultati si possono raggiungere solo con strategie alimentari e pianificazioni di allenamento .

  • Come prima cosa è bene rimettere in discussione le proprie abitudini alimentari , crearsi una sorte di diario elettronico alimentare sul proprio cellulare può aiutare a capire realmente quanti zuccheri , grassi , proteine,calorie e nutrienti si assumono ogni giorno . Su internet esistono tantissime applicazioni in grado di calcolare tali parametri semplicemente inserendo ciò che si mangia durante il giorno. Una volta esaminato il tuo stile alimentare, inizia ad eliminare o inserire gli alimenti che ti permettono di soddisfare il tuo bisogno calorico giornaliero in modo equilibrato. Ricorda fare piccoli spuntini e pasti principali poco abbondanti durante il giorno aiuta a mantenere più attivo il metabolismo e placa gli attacchi di fame che spesso ti portano a svuotare frigo e dispense in un unico pasto.
  • Bere molto è fondamentale , acqua, tisane , acque aromatizzate ( o conosciute come bevande detox). Bere la mattina a stomaco vuoto una bella tazza di acqua, con o senza aggiunta di limone o altro è un ottima abitudine .
  • Tieni a bada lo stress, anche nei momenti che sentì che stai per esplodere , ritagliati qualche minuto per respirare in modo profondo e rilassare le tensioni . Se hai tempo pratica yoga e meditazione , lo puoi fare anche a casa , non è difficile, concentrati in modo lento sulle percezioni del tuo respiro e i movimenti del corpo, può servire a ritrovare un po' di tranquillità
  • L'attività fisica è fondamentale . Si parla tanto di allenamento mattutino a digiuno,indicato tra i più efficaci per perdere peso , io sono dell'idea che la cosa fondamentale è muoversi, in qualsiasi momento della giornata a seconda dei propri tempi . Non tutti gli allenamenti sono sempre efficaci , se vedi che pur allenandoti non ottieni i risultati attesi rimetti in discussione oltre che all'attività fisica anche il tuo stile di vita . Costanza, continuità e variazioni di allenamento sono la chiave per il successo .

12 esercizi scelti da me che servono per perdere peso

Puoi eseguire gli esercizi con i carichi più adattoi al tuo livello di allenamento.

  1. Jumping jack 4 serie per 1 minuto https://youtu.be/9k40H00yJfU
  2. Stacchi alla rumena 4x20 https://youtu.be/jKoCEXijLCk
  3. Affondo in salto 4 serie massimali https://youtu.be/09TwfL0eE3o
  4. Curl combinato con sollevamento in alto di braccia 4x20 https://youtu.be/rg8k2ZaX8xg
  5. Burpees e plank sul lato 4 serie massimali https://youtu.be/0e7CxGlgtM8
  6. Plank sul lato 4 serie massimali https://youtu.be/m_uddi1_QuA
  7. Cross body push up 4 serie massimali https://youtu.be/BJ49dRosFIk
  8. Sumo squat combinato con swing 4 serie per 20 https://youtu.be/75LmG3ShOqs
  9. Plank military press 4 serie massimali https://youtu.be/Qk1Mdt4aZQk
  10. Affondi con gamba sollevata con o senza peso 4x20 ripetizioni https://youtu.be/pQqRSPyTjX4
  11. Mountain climber push up 4 serie massimali https://youtu.be/e1zq3M4y2G
  12. Crunch con bilanciere e manubri 4 serie massimali https://youtu.be/-wyQ-H6TwOU

Effettua questi esercizi 3 volte a settimana, riposa il necessario tra un esercizio e l'altro ma non superare 1 minuto. Buon allenamento

Si sente spesso parlare di grassi buoni , cattivi , saturi , insaturi , idrogenati , transgenici , trigliceridi , omega ecccc..... in questo articolo spiegherò e vi aiuterò a capire cosa sono i grassi , e perché alcuni tipi di grassi sono stati messi alle strette dall'Organizzazione Mondiale della Sanità .

Il Lipidi nell'organismo (dal greco lipos significa grassi), comprendono una grande varietà di molecole, accomunate dalle caratteristiche di essere insolubili in acqua. I Lipidi rappresentano dal punto di vista energetico un substrato ideale per le cellule, in quanto liberano una grande quantità di calorie per unità di massa, sono veicolati e immagazzinati abbastanza facilmente dall'organismo e sono prontamente disponibili ovunque. A riposo i lipidi in soggetti ben nutriti coprono 80/90% delle richieste energetiche dell'organismo. Il valore calorico dei lipidi , cioè le calorie che si liberano ossidando 1 g di lipidi e di 9k , più del doppio di quello degli zuccheri e proteine

Lipidi più importanti dal punto di vista dell'alimentazione sono i Lipidi Semplici :

  • Trigliceridi: sono gli acidi grassi che possono essere suddivisi in : acidi grassi saturi che non hanno doppi legami e non possono aggiungere atomi di idrogeno , e acidi grassi insaturi , hanno uno o più legami doppi carbonio che possono legarsi con altri atomi di idrogeno, si dividono a loro volta in monoinsaturi ( un solo doppio legame come l'olio d'oliva )e poliinsaturi( due o più legami come l'olio di girasole) . I poliinsaturi , sono gli acidi grassi essenziali che devono essere introdotti con l'alimentazione (acido linoleico omega 6 e alfa-linoleico omega 3). Gli acidi grassi saturi sono quasi sempre solidi , quelli insaturi liquidi.

Lipidi Composti :

  • Fosfolipidi: sono componenti fondamentali delle membrane cellulari e dei complessi lipo proteici coinvolti nell'assorbimento nel trasporto dei lipidi. Sono importanti nei processi di coagulazione del sangue e nella costituzione della guaina mielinica delle cellule nervose.
  • Glicolipidi e lipoproteine : sono idrosolubili , rappresentano la principale forma di trasporto dei lipidi nel sangue. Le lipoproteine si distinguono in base alla loro densità , hanno funzione di trasporto delle vitamine A,D,E,k. Quelle ad alta densità sono HDL e a bassa densità gli LDL.

Lipidi derivati :

  • Colesterolo: È un alcol la struttura complessa e particolare. Oltre ad essere introdotto con gli alimenti (colesterolo esogeno) il colesterolo viene sintetizzato a livello epatico (colesterolo endogeno). Il colesterolo oltre ad essere un componente essenziale delle membrane strutturali e precursore della vitamina D.

Che funzione hanno i lipidi?

A riposo in organismi ben nutriti , il Lipidi possono coprire dall'80 al 90% delle richieste energetiche dell'organismo. Nei maschi normalmente il contenuto di lipidi nell'organismo e circa il 15% della massa corporea, nelle femmine e pari al 25%. Una tra le funzioni svolte dai lipidi disposti come grassi di deposito nel sottocute e quella di isolamento termico, in particolare quando il soggetto viene esposto a temperature molto fredde, inoltre nell'organismo i Lipidi assolvono numerose altre funzioni:

  • Apporto energetico;
  • Forniscono acidi grassi essenziali all'organismo;
  • Favoriscono l'assorbimento intestinale delle vitamine liposolubili;
  • Sono componenti fondamentali delle membrane cellulari in tutti i tessuti;
  • Gli acidi grassi poli-insaturi svolgono importanti funzioni regolatorie;
  • Influenzano l'assesto lipidico ematico.

I lipidi quindi nel nostro organismo svolgono un'importante funzione energetica di riserva, ma è bene tenere sempre presente di limitarne il consumo per non cadere in patologie vere proprie. In caso di necessità forniscono energia al corpo umano, inoltre svolgono anche una funzione di sostegno e di isolante termico.

LIPIDI IN DETTAGLIO

I lipidi vengono sintetizzati dai vegetali e degli animali, possono essere classificati in tre gruppi principali: lipidi semplici (glicerolo esterificato con tre acidi grassi); lipidi composti fatti dal legame tra lipidi altri composti (fosfolipidi glicolipidi e lipoproteine); lipidi derivati, come il colesterolo che viene sintetizzato a partire da lipidi semplici e composti.

Acidi grassi saturi

La molecola dell'acido grasso viene definita satura in quanto lega il massimo numero possibile di atomi di idrogeno. Gli acidi grassi saturi si trovano principalmente nella carne di bue, agnello, maiale, pollo, salumi,frattaglie, latte di mucca, e nei derivati del latte , nel turno di uovo nei grassi normalmente assunti con la dieta, olio di palma, cioccolato, burro di cacao , salmone,burro, lardo, strutto,noce di cocco e sono presenti in discrete quantità nei dolci e biscotti e preparati industriali. Un elevato apporto di grassi saturi con la dieta, poiché sono solidi , è stato messo in relazione a elevate concentrazioni di colesterolo e allo sviluppo di coronaropatia. Il consumo consigliato e meno del 10% dell'apporto calorico giornaliero . Eccessivo consumo di questi grassi saturi può incidere nello sviluppare malattie cardiovascolari .

Acidi grassi insaturi

Gli acidi grassi insaturi contengono uno o più doppi legami a lunga catena carboniosa, il termine di insaturo si riferisce all'incompleta saturazione con l'idrogeno, se esiste un solo doppio legame come nell'olio d'oliva l'acido grasso viene definito monoinsaturo, se esistono due o più legami legame come nell'olio di girasole viene definito Poliinsaturi. Gli acidi grassi di origine vegetale sono quasi sempre insaturi .

Gli acidi grassi insaturi sono liquidi o tendono a liquefarsi a temperatura ambiente, vengono considerati benefici per la salute . Gli acidi grassi insaturi sono contenuti ad esempio in: olio di pesce ,frutta secca, soia, germogli,pistacchi, olio di oliva, olio di semi di lino , olio di germe di grano , olio di fegato di merluzzo , olio di mandorle , olio di salmone , margarina, tofu, burro di arachidi, pesce azzurro, salmone , sgombro, sarde, pollo, tacchino . Gli oli insaturi possono essere resi semisolidi dal processo di idrogenazione , di conseguenza questo grasso si comporta come quello saturo. Questo processo si svolge in atmosfera di gas idrogeno in presenza di nickel . Tra i vari grassi idrogenati troviamo i sostituti del lardo e la margarina .Tra gli acidi grassi poliinsaturi hanno molta importanza gli acidi grassi essenziali .Il fabbisogno giornaliero degli acidi grassi insaturi va dal 20 %al 30%. Una dieta scarsa di grassi di insaturi provoca pelle secca e patologie cutanea . Anche se fanno più bene di quelli saturi e bene non eccedere rispetto alle dosi consigliate .

Acidi grassi insaturi essenziali o vitamina F

Abbiamo gli Omega 3,6 e 9 che vengono anche chiamati vitamina F, sono principalmente presenti nelle carni di pesci che vivono in acque fredde. Sono molto importanti per la vita , e bisogna assumerli con l'alimentazione perché il nostro corpo non è in grado di produrre .

L'acido Alfalinoleico Omega 3 e contenuto nel salmone , sgombro , acciughe e nell'olio di pesce, noci, olio di soia e mais e olio di fegato di merluzzo. Il loro ruolo e di abbassare il livello di grassi nel sangue e aumentare il colesterolo buono HDL, inoltre hanno funzione antinfiammatoria.

L'acido Linoleico Omega 6 sono contenuti negli oli vegetali , nelle verdure , nei cereali , olio di mais, noci . Abbassano il colesterolo cattivo LDL, riducono le infiammazioni. Se introdotti in modo eccessivo possono provocare reazione allergica .

Acido Oleico Omega 9 e ricco di polifenoli che contrastano i radicali liberi. Si trova nell'olio di oliva e in minore quantità nell'olio di :sesamo , Palma,mandorle, avocado,arachidi, nocciola,girasole ,soia. Nella senape, pesce spada, salmone,tonno.

Questi acidi essenziali sono importanti per il mantenimento dell'equilibrio ormonale , e per la realizzazione della membrana plasmatica .

I cibi più ricche di Omega sono : Salmone, Acciughe, Sarde. La loro carenza porta alla fragilità di unghie e capelli , cute e capelli secchi ,affaticamento , eczema ,dolori articolari , ansia e poca attenzione .

Fosfolipidi

Sono lipidi composti rappresentati da trigliceridi legati ad altri composti. I fosfolipidi vengono sintetizzati all'interno della cellula aiutano a mantenere l'integrità strutturale delle cellule che sono importanti nei processi di qualcuno azione del sangue nella costituzione della guaina mielinica che riveste gli assoni delle cellule nervose.

Lipoproteine e Colesterolo

Sono idrosolubili, formate dall'unione di proteine con trigliceridi o fosfolipidi. Quelle ad elevata densità sono gli HDL quelle a bassa intensità sono LDL.

Acidi grassi idrogenati o transgenici

Creati dall'uomo , che rompe artificialmente il doppio legame è si aggiunge idrogeno. Questo processo modifica la struttura degli acidi grassi poliinsaturi e si creano lipidi che non sono presenti in natura, sono più consistenti. Un elevato consumo di grassi trans artificiali, chiamati anche grassi industriali o idrogenati creano malattie infiammatorie , aumentano i rischi di sviluppare diabete e malattie cardiovascolari . Questi grassi si trovano in molti preparati industriali, nella margarina, patatine ,dolciumi , merendine, gelati, fasffood, prodotti confezione, oli e grassi parzialmente idrogenati , fritti e tanto altro ancora . Il consumo giornaliero dovrebbe essere dell' 1%

Conclusioni

I grassi nella dieta non devono essere eliminati , perché hanno un ruolo fondamentale , ma è bene dosare il loro apporto, riducendo quelli saturi e quelli transgenici o idrogenati e limitare quelli insaturi . Un apporto eccessivo di grassi , può portare importanti problemi alla salute, e incidere sull'obesità . Leggere sempre attentamente le etichette di quello che si compra è una buona abitudine, anche se ,spesso, come noterete se aprite le vostre dispende e iniziate a leggere gli ingredienti, in diversi articoli alimentari non è sempre ben specificata la distinzione tra i vari tipi di grassi contenuti .

In questo articolo vi parlerò di cosa sono i carboidrati e a cosa servono, spesso banditi dalle diete perché considerati la causa dei kg in eccesso.

I carboidrati sono immagazzinati come glicogeno nel fegato e nei muscoli e svolgono le seguenti funzioni:

  • Rappresentano il principale substrato energetico
  • Il loro utilizzo da parte dell'organismo consente di risparmiare le proteine
  • Funzionano da innesco per il metabolismo lipidico
  • Rappresentano il principale substrato energetico per il sistema nervoso centrale
  • L'assunzione giornaliera di carboidrati deve essere adeguata a mantenere le scorte relativamente scarse di glicogeno dell'organismo.
  • Quando le scorte cellulare di glicogeno sono sature, l'eccesso di zuccheri viene utilizzata è immagazzinata nell'organismo sottoforma di grassi. Questo fatto rende ragione all'aumento della massa grassa anche se nella dieta il contenuto di grassi e basso.

Esistono tre tipi di carboidrati

-monosaccaridi zuccheri come il glucosio e fruttosio;

-olisaccaridi come il saccarosio lattosio e il maltosio;

-polisaccaridi che contengono tre o più zuccheri semplici che servono per formare amido, fibre/collagene e glicogeno.

I termini con cui vengono identificati i carboidrati sono zuccheri semplici o complessi .

Zuccheri semplici

Vengono assorbiti subito e si trasformano in energia , come il glucosio, fruttosio, saccarosio e lattosio . Se assunti da soli innalzano immediatamente la glicemia nel sangue ,e nel breve provocano un calo improvviso, effetto che crea sensazione di fame . Gli zuccheri semplici sono contenuti prevalentemente nella frutta, nel latte,nelle caramelle e nei prodotti dolci ,biscotti, brioche, miele, creme,marmellate,etc.

Zuccheri Complessi

Vengono assimilati dal corpo più lentamente, prolungano il senso di sazietà. Sono per esempio zuccheri complessi l'amido, contenuto in pasta, pane, riso, legumi, patate, castagne, e banane, e il glicogeno, contenuto in muscoli e fegato.

La glicogenolisi e il processo attraverso il quale il glicogeno viene riconvertito al glucosio. La Gluconeogenesi è il processo di sintesi del glucosio in particolare a partire dalle proteine

I carboidrati hanno l'importante funzione di innescare il metabolismo dei lipidi. Alcuni composti che derivano dal catabolismo dei carboidrati devono essere disponibile per facilitare la via cataboliti a dei lipidi,se il metabolismo dei carboidrati e ad un livello insufficiente, quindi quando si fanno dei digiuni prolungati ho delle attività fisiche che portano all'esaurimento fisico, se non c'è un apporto sufficiente di carboidrati l'organismo si vede costretto a mobilizzare i grassi . Questo porta ad accumuli di corpi chetonici a al fenomeno di chetosi, potenzialmente considerata pericolosa per la salute.

TIPI DI CARBOIDRATI

Monosaccaridi : l'unità di base dei carboidrati e la molecola dello zucchero o monosaccaride . I monosaccaridi importanti sul piano nutrizionale sono gli esosi fruttosio, glucosio e galattosio.

1)Il fruttosio o zucchero della frutta è il più dolcificante degli zuccheri semplici ed è contenuto nella frutta e nel miele

2) Il glucosio chiamato anche destrosio o zucchero del sangue si trova negli alimenti ed è anche prodotto all'interno dell'organismo in seguito alla digestione dei carboidrati più complessi. Il glucosio può anche essere formato nel processo di gluconeogenesi. Dopo l'assorbimento intestinale il glucosio può essere usato direttamente dalle cellule come substrato energetico, oppure polimerizzato come glicogeno nel muscolo e nel fegato o convertito in grassi.

3) il galattosio non si trova libero in natura, è legato con il glucosio nel disaccaride lattosio nell'organismo il galattosio viene convertito a glucosio dal metabolismo energetico.

Oligosaccaridi

I principali oligosaccaridi sono i disaccaride formati dall'unione di due monosaccaridi. Mono e di saccaridi sono indicati come zuccheri semplici che sono presenti principalmente nei dolcificanti nello zucchero nel miele e nella frutta. In tutti i disaccordi di glucosio è uno dei due zuccheri . I disaccaridi principali sono saccarosio, lattosio e maltosio.

1) Saccarosio: È lo zucchero da cucina , contenuto nella barbabietola e in tutti gli alimenti contenenti zuccheri .

2) Lattosio: si trova esclusivamente nel latte infatti anche chiamato zucchero del latte. Diverse persone soffrono di intolleranza al lattosio questo perché presentano una relativa intolleranza all'enzima lattasi, che scinde il lattosio a livello intestinale durante il processo digestivo in galattosio e glucosio.

3) Maltosio : È composto da due molecole di glucosio si trova nella birra, nei cereali,orzo, mais .

Polisaccaridi

Le due forme più conosciute di polisaccaridi di origine vegetale sono l'amido e le fibre.

1)Amido : in genere gli amidi di riserva vengono indicati con il termine di zuccheri o carboidrati complessi. L'amido si trova nei semi nel granturco in tutti i tipi di grani alimentari che servono per fare il pane e pasta eccc...,cereali per la prima colazione , legumi ,riso ecc.. . Importanti quantità sono presenti anche nei piselli fagioli patate e tuberi vari.

2)Fibre : la più importante fibra non idrosolubile è la cellulosa. Le fibre resistono alla digestione enzimatica intestinale anche se una parte va incontro alla fermentazione da parte della flora batterica intestinale, da questo processo possono derivare i prodotti assorbiti che quindi entrano nei processi metabolici. Le fibre non rappresentano il substrato energetico ma sono importanti perché una dieta ricca di fibra ha una minor incidenza di obesità , diabete e sui disturbi digestivi , inoltre le fibre regolano il colesterolo plasmatico nei soggetti umani in particolare quest'effetto è legato alle fibre mucillaginose Idro solubili presenti nei cereali integrali , avena,broccoli,patate ,fagioli ,riso ,piselli, carote e molti frutti come banane , fragole mela .

3) Glicogeno: E la fonte di riserva dei carboidrati nell'uomo e negli animali , viene depositato nel fegato e nei muscoli . Il glucosio nel fegato ha la funzione edi mantenere costante la glicemia ( glucosio nel sangue ), mentre quella nei muscoli viene consumato dopo uno sforzo intendo e prolungato . Quindi il glicogeno epatico serve a mantenere costante la glicemia mentre quello muscolare ha funzione energetica. Il tutto è reso possibile da continui passaggi dalla forma monomerica (glucosio) a quella polimerica (glicogeno) e viceversa. La formazione e la smobilizzazione del glicogeno è regolata dall'insulina, la quale per mantenere stabili i livelli di glucosio nel sangue, lo porta verso la trasformazione di glicogeno . Quando nel sangue vi è poco glucosio , viene demolito parte del glicogeno è trasformato in glucosio .

I carboidrati come fonte energetica aiutano a risparmiare le proteine

La funzione principale di carboidrati e quella di costituire substrato energetico durante il lavoro fisico. L'energia che si libera dal catabolismo del glucosio plasmatico e del glicogeno epatico e muscolare viene utilizzata per le funzioni contrattile del muscolo e per diverse funzioni biologiche. L'assunzione giornaliera dei carboidrati deve essere relativa al proprio fabbisogno, l'eccesso di zuccheri viene immagazzinato e convertito sottoforma di grassi anche se nella propria dieta il contenuto di lipidi e basso. Un adeguato apporto di carboidrati aiuta a conservare le proteine strutturali dei tessuti.

Il glicogeno muscolare e il glucosio plasmatico rappresentano il principale substrato energetico durante il lavoro muscolare di elevata intensità. Le scorte di glicogeno svolgono un ruolo importante nel metabolismo energetico in prove di elevato livello aerobico. Una dieta povera in carboidrati riduce le scorte di glicogeno muscolare ed epatico, e ciò può profondamente influire sulle prestazioni aerobiche e di resistenza. Una dieta ricca di zuccheri semplici ed eccessivo consumo di zuccheri complessi invece è causa di accumuli di grassi e obesità .

Con l'arrivo della bella stagione, la tendenza è quella di riscoprire e scoprire il proprio corpo , e quando ci si accorge di avere fatto veramente poco nel corso dell'inverno, si viene assaliti da sensi di colpa e voglia di correre ai ripari per affrontare la fatidica prova costume .

La pancia gonfia, la cellulite , la ritenzione idrica sono inestetismi che riguardano molte categorie di donne , anche quelle magre .

Il gonfiore addominali è dovuto spesso ad un modo sbagliato di mangiare , ad accumuli di liquidi , alla poca attività fisica , allo stress. Un'alimentazione equilibrata, è una sana attività fisica , possono aiutare a curare la stitichezza , ritenzione idrica , migliorare il circolo venoso , ridurre gonfiori e cellulite. Sapere cosa preferire è evitare a tavola, può servire a mantenere il peso corporeo , dimagrire e ad essere più energici.

Vi farò un elenco di alcuni alimenti che aiutano a eliminare liquidi , ridurre ritenzione , cellulite ,tossine , facilitare la digestione e sgonfiare.

LE MIE STRATEGIE

Appena svegli

Al mattino per 7 giorni si è 7 no bevo 1 bicchiere di acqua tiepida, mezzo limone è una spruzzata di zenzero in polvere . Dopo mezz'ora circa faccio colazione

Cosa evitare e ridurre a tavola

Sale, carboidrati raffinati ( dolci, caramelle , merende ecc...) bevande zuccherate , alcool , ridurre alimenti con farina bianca , eccessi di caffè (2/3 al giorno) , cibi troppo salati, cibi in scatola , formaggi grassi , fritti , succhi di frutta con sciroppo , ridurre i grassi saturi ( cattivi) che sono contenuti prevalentemente : formaggio, tuorlo d'uovo, dolci, biscotti, latte, burro , cioccolata , alcuni tipi di pesce, patatine , merendine .

Cosa preferire e inserire a tavola

Acqua ( scegliere quelle povere di sodio ) Frutta e verdure fresche , ricche di vitamine , sali minerali e fibra per facilitare la digestione, da mangiare crude, frullate , centrifugate , estratte o cotte in modo poco elaborate tra cui : Mele con la buccia , finocchio , asparagi , ananas , mirtilli, menta ,cetrioli, carciofi , pompelmo, sedano , zucchine , ciliegie , kiwi, banane , avocado , uva , spinaci , prugne , albicocche, pesche, patate , carote , arance , fragole , anguria, menta, cipolla , lenticchia piselli , cereali ,tarassaco , the verde , tisane, semi in generale

Scegliere e inserire nella propria dieta i grassi buoni( insaturi ) ne elenco alcuni :frutta secca , olio di oliva ,salmone , trota ,cioccolato fondente, avocado , semi di chia e di lino, olio extravergine , olio di girasole , legumi, nocciole, tonno, acciughe .

Perché è importante non eliminare completamente i grassi dalla dieta

Inserire i grassi buoni nella propria dieta è importante , perché i grassi aiutano il trasporto delle vitamine liposolubili ( ACDEK) , aiutano a prevenire l'essiccamento della pelle , e svolgono diversi ruoli metabolici . Quindi cercate di non eliminare in un regime alimentare i grassi buoni , perché sono necessari in molti processi importanti per il nostro organismo .

Bilanciare le calorie inserite e quelle bruciate è fondamentale

Se si tengono sotto controllo le calorie inserite a seconda del fabbisogno energetico di ogni uno di noi e quelle consumate attraverso l'attività fisica giornaliera , si riesce a mantenere stabile il proprio peso e perdere kg .

Vi consiglio un app che utilizzo e trovo ben fatta , vi permette di monitorare la vostra giornata alimentare in termini di calorie ingerite , semplicemente inserendo ciò che mangiate durante il giorno, se poi come me la collegate anche al vostro cardio vi sottrae anche le calorie bruciate durante gli allenamenti si chiama MYFITNESSPAL .

Altro consiglio di bellezza

Tra i vari prodotti di bellezza che utilizzo sono le mie.  Coppette in silicone - Comprale su Amazon  ottime per migliorare la circolazione , le uso per massaggiare gambe fianchi sopratutto è devo dire che mi trovo molto bene .

Lo yoga si differenzia da molte discipline perché è in grado di creare tranquillità , eliminare lo stress migliorare la propria determinazione e forza e la percezione del proprio corpo .

Esistono diversi stili di yoga , basati sulla meditazione , il corpo e lo spirito , ogni stile si pratica per cercare di perfezionare e di accentuare al meglio i principi fondamentali su cui si basa l'arte dello yoga .

I principi dello yoga sono :

  • Respirazione
  • Controllo
  • Amore
  • Determinazione
  • Meditazione
  • Equilibrio
  • Flusso energetico
  • Tranquillità e calma
  • Percezione
  • Forza
  • Azione
  • Atteggiamenti

Alcuni Termini Yoga

  • Esercizio : asana
  • Respirazione : pranayama
  • Rilassamento: savasana
  • Pensiero positivo : vedanta
  • Meditazione : dhyana

Stili di yoga da me scelti e sintetizzati

Anusara Yoga

È uno stile che aiuta ad aprire il cuore, si basa sulla pratica delle diverse posizioni , ma nello stesso tempo si basa sul l'affermazione della vita , del risveglio della propria natura interiore è sul pensiero tantrico .

Ashatanga Yoga

E uno stile che porta all'esecuzione di movimenti continui e dinamici, ogni movimento e associato ad un atto respiratorio . Le posizioni si eseguono in modo prolungato fino ad arrivare al perfezionamento

Bikram Yoga

Viene spesso identificato come lo yoga caldo perché si pratica a temperature tra i 37 e 40 gradi . Prevede 26 posizioni , che associate alle alte temperature dell'ambiente , eliminano le tossine , aiutano a sciogliere i muscoli e le articolazioni e a diventare più flessibili

Hatha Yoga

Si focalizza sulle posizioni ( asana ) e respiro ( pranayama ) meno sugli aspetti spirituali . In questo tipo di yoga si effettua un modesto sforzo fisico con lo scopo di riuscire a superare i propri limiti fisici e prendere consapevolezza del proprio corpo . Ma non si sottovaluta comunque l'aspetto del relax .

Iyengar Yoga

Qui tutto si basa sul portare il corpo verso la perfezione dell'allineamento . Si porta l'allievo a praticare le asane al meglio utilizzando supporti e attrezzi .

Vinyasa Yoga

Uno stile molto dinamico e intenso , una tecnica dove si passa da una posizione all'altra come in una sorte di danza , uno yoga molto fisico .

Kundalini Yoga

Questo stile di yoga comprende posizioni , respiro , canti, mantra e meditazione . I praticanti cercano di risvegliare l’energia che si trova alla base della spina dorsale (muladhara chakra), chiamata appunto kundalini, si pone molta attenzione al potenziamento dell’energia, con sequenze di posizioni di pranayama focalizzate sui diversi chakra.

Raya Yoga

Detto anche Yoga della meditazione , è una vera e propria disciplina mentale statica , che si raggiunge solo con molta pratica che conduce alla scoperta di uno stato interiore profondo, una tecnica che porta notevoli benefici

Piloga

E la fusione tra Yoga e pilates , in questo stile si praticano esercizi dinamici , posizioni yoga ed esercizi di allungamento . Senza trascurare gli aspetti fondamentali dello yoga basato sul respiro e rilassamento .

Yoga della Risata

Attraverso la respirazione e tecniche meditative , si porta i partecipanti verso una risata autoindotta , con benefici al corpo e alla mente .

Sivananda Yoga

Questo stile di yoga lo identifico come una filosofia di vita , perché è una pratica che coinvolge il proprio stile di vita , in quanto si basa su alcuni principi fondamentali tra cui : esercizio, respirazione , rilassamento , pensiero positivo , meditazione , dieta vegetariana .

Scegli il tipo di yoga adatto a te ti aiuterà a trovare equilibrio tra corpo mente e spirito .

Ritenzione idrica alle gambe: cos'è e quali sono le cause

La ritenzione idrica non è altro che l'accumulo e il ristagno di liquidi negli spazi tra una cellula e l’altra del nostro corpo, e ha come principali cause uno squilibrio tra il sistema venoso e quello linfatico e una cattiva circolazione sanguigna. Se vi sono delle alterazioni nella funzionalità di questi due sistemi infatti, si può avere ristagno di liquidi, che provoca i seguenti sintomi: gonfiore ed edema - specie a livello di gambe, cosce e glutei - cellulite e inestetismi della pelle.

Oltre infatti a uno stile di vita poco sano, un'idratazione insufficiente e una dieta sbagliata, condizioni ormonali creano ritenzione idrica e cellulite.

Ritenzione idrica e cellulite gambe e glutei: i rimedi per combatterla

Per prevenire o eliminare il problema della ritenzione idrica a gambe e glutei - e quello conseguente della cellulite - ci sono una serie di accortezze e di abitudini sane da seguire che possono aiutare non poco. Oltre alle raccomandazioni più importanti, come , fare movimento costante, bere molta acqua e mangiare sano, ci sono infatti altre regole comportamentali che andrebbero seguite se si vuole eliminare il pericolo della ritenzione idrica, in particolare a gambe, cosce e glutei. Eccole qui di seguito:

• Evitate di passare ore e ore in piedi o sedute senza cambiare mai posizione

• Dormite tenendo le gambe leggermente sollevate rispetto al resto del corpo. Per aiutarvi potete mettere un cuscino sotto il materasso in corrispondenza dei piedi

• No a tacchi troppo alti. Ma no anche a calzature rasoterra.

Una dieta ad alto contenuto di fibre e alimenti antiossidanti può diminuire e ridurre il problema .  

Aumentare il consumo di fibre   aumenta la mobilità intestinale e allontana il pericolo di stitichezza, un disturbo che ostacola il deflusso venoso a livello addominale.

Aumentare il consumo di frutta e verdure e in particolare quella ricca di acido ascorbico, ovvero la vitamina C, che protegge i capillari sanguigni. Via libera quindi ad agrumi, ananas, kiwi, fragole, ciliegie, lattuga, radicchio, spinaci, broccoletti, broccoli, cavoli, cavolfiori, pomodori, peperoni e patate, soprattutto se novelle.

Idratasti è importante perché Il corpo umano è composto per oltre 80% da acqua e quando non è sufficientemente idratato, come “meccanismo di difesa”, trattiene l’acqua che va ad accumularsi negli spazi extracellulari causando gonfiore, soprattutto nelle estremità del corpo.

LA PILLOLA MIRACOLOSA SEI TU

Non esiste una pillola per eliminare ritenzione , cellulite e dimagrire.

Attraverso una serie di cose puoi raggiungere i tuoi obiettivi .

SPORT :  camminare non correre , attività in acqua , Spinning , pesi e circuiti.

ALIMENTAZIONE : scegli cibi ricchi di sali minerali e acqua  , vitamine , fibre e antiossidanti , e tanta idratazione , se non riesci con la sola dieta integra dall’esterno .

MASSAGGI E TRATTAMENTI FAI DA TE ED ESTETICI O MEDICI : scegli sempre i trattamenti mirati  e specifici in base al tuo problema localizzato

Cause della cellulite

• Stress

• Stipsi

• Sovrappeso

• Fumo

• Anticoncezionali

• Squilibri ormonali (pubertà, gravidanza, menopausa)

• Cattiva alimentazione

• Vita sedentaria

• Cause ormonali

• Predisposizione genetica

• Ritenzione idrica e fragilità capillare.

Durante le feste ci si concede qualche momento in più di relax, recandosi in centri benessere per dedicarsi alla cura di se stesso attraverso una gamma di percorsi e trattamenti specifici . Vi elenco alcuni trattamenti SPA e i loro benefici sul corpo .

Aromaterapia

È un metodo terapeutico olistico in grado di agire su mente spirito ed energia del corpo , attraverso le proprietà degli oli essenziali, in grado attraverso le cellule olfattive di sollecitare emozioni , sensibilità ,il sistema endocrino e immunitario . L'assorbimento degli oli può avvenire attraverso inalazioni , bagni , massaggi .

Bagno turco

Il turco nelle origine molto antiche veniva usato per purificare il corpo . Il bagno turco sprigiona capire umido , ed in grado di stimolare i sensi , favorire il drenaggio dei liquidi e lo smaltimento delle tossine ed incrementare l'ossigenazione del corpo , rendendo i tessuti più elastici tonici e luminosi . Il bagno turco aiuta a rilassare tutto il corpo al termine è importante reintegrare in corpo con frutta, tisane o acqua .

Biosauna

È un trattamento più soft , le temperature sono più basse rispetto la sauna finalese e l'umidità arriva massimo al 60%, con un capire aromatizzato. I suoi effetti sono quelli di sollecitare il sistema circolatorio e di eliminare le tossine .

Cromoterapia

Questa terapia sfrutta le priorità dei fasci luminosi colorati . Il colore e in grado d'influenzare l'energia e il benessere umano . I colori si distinguono in caldi ( arancione , rosso ,rosa) capaci di stimolare gioia , euforia , e colori freddi ( blu, azzurro, Viola ) capaci di distendere la mente . I colori possono variare sia la nostra salute che l'umore

Sauna Finlandese

Ha virtù terapeutiche ed estetiche , si effettua in una cabina di legno che va dai 70 ai 100 gradi con il 20% di umidità . Il calore si avverte di più nelle postazioni alte . Ha benefici per la circolazione, per rilassare i muscoli , per eliminare le tossine . Se si soffre di vene varicose o si ha un fisico debilitato l'uso della Sauna può essere controindicato.

Tutti questi trattamenti devono sempre essere alternati con doccia rinfrescanti , ed è sempre opportuno reintegrare i liquidi persi durante questi trattamenti benessere, scegliete sempre quello adatti a voi e al vostro stato di salute e fisico . Concedersi questi trattamenti non è un lusso solo da Hotel , perché oggi molti centri fitness ed estetici dispongono al loro interno di questi trattamenti . Quindi è possibile concedersi un momento di pausa anche durante la settimana senza per forza doversi recare in hotel o lontano da casa . Volersi bene è un impegno che tutti dobbiamo avere verso noi stessi.

Anche per chi segue un regime alimentare rigoroso e sano, nelle feste di Natale si concede qualche sgarro in più , perché durante le feste quando si sta in famiglia e in compagnia e giusto gustare piatti diversi dal solito . Il trucco e bilanciare più o meno subito l'entrate caloriche associando dell'attività fisica , se anche nei giorni di festa non riusciamo ad andare in palestra o a svolgere un allenamento completo non bisogna sentirsi troppo in colpa ,l'importante è muoversi un po' facendo camminate , o circuiti brevi ed intensi . Se non hai voglia di allenarti durante le feste dedica il tuo tempo a dei rituali di bellezza , effettua scrub , fanghi e automassaggi per stimolare la circolazione , bevi tanta acqua e tisane drenanti e disintossicanti.

Il mio programma alimentare per arrivare in forma prima delle feste

Programma di 6 giorni più 1 giorno libero da ripetere poi dal giorno 1 fino alla vigilia di Natale . Io non mangio carne per questo il mio programma non prevede carne .

GIORNO 1 :

  • Colazione : estratto di verdura potete scegliere quelle che volete io ho messo( broccoli , sedano, cetriolo , carota ) più 3 mandorle
  • Merenda : frutta fresca 1 caffè
  • Pranzo: riso integrale con legumi , verdure a vapore ( bieta e zucchine )
  • Merenda : yogurt con avena
  • Cena: patate a forno e insalata con pomodori , grana

GIORNO 2 :

  • Colazione : 1 tazza di tè verde e frullato di frutta fresca ( mela , arancio , kiwi ), 1 caffè
  • Merenda : yogurt greco , caffè
  • Pranzo : 2 pezzi di pane integrale con verdura e insalata mista e pomodori
  • Merenda : frutta fresca
  • Cena : pesce bianco con fagiolini a vapore

GIORNO 3 :

  • Colazione : latte con avena e cereali 1 caffe
  • Merenda : frutta fresca, caffè
  • Pranzo : verza ripiena con cous così di mais , mozzarella e pomodori freschi
  • Merenda : yogurt con frutta secca
  • Cena : verdure miste a vapore , zucca

GIORNO 4:

  • Colazione : estratto di verdure
  • Merenda : yogurt greco con avena e caffè
  • Pranzo : farro con pomodorini, mais e cetriolo
  • Merenda : frutta fresca
  • Cena : pesce a vapore con patate e zucchine

GIORNO 5 :

  • Colazione : 1 spremuta di arancia con yogurt e avena
  • Merenda : frutta secca
  • Pranzo : passato di piselli con pezzi di pane integrale , e verdure a vapore
  • Merenda : frutta fresca
  • Cena : frittata a forno con verdure a forno

GIORNO 6 :

  • Colazione : estratto di frutta verdura
  • Merenda : caffè e 3 biscotti secchi
  • Pranzo : pasta o passato di legumi
  • Merenda : yogurt
  • Cena : passato di lenticchia , zucca a forno

Il mio programma fitness prima di Natale

Il Programma si divide in 2 allenamenti ogni programma va eseguito 2 volte a settimana a giorni alterni .

Programma A :

Addominali e glutei 2 round

Super brucia grassi 3 round

Body Workout 3 round

Programma B

Esercizi per ridurre la cellulite 2

Combattere il grasso 2 round

Circuito alta intensità 1 round

Slide total body 2 round

Al termine di ogni programma esegui un anche un po di stretching ti metto il link

Stretching

Puoi adattate il piano alimentare in base ai tuoi gusti o stile di vita , il mio programma puoi prenderlo anche solo come suggerimento o modello da seguire , cerca di capire le tue esigenze e di trovare lo stile di vita più adatto a te . Buon allenamento

Dietro questa parola , si nasconde lo sconforto e la dura lotta di milioni  di donne,  che ogni giorno si ritrovano davanti allo specchio a lamentare di questo inestetismo . 


DA DOVE ORIGINA LA CELLULITE 

La cellulite e collegata  al dosaggio degli estrongeni , ormoni femminile , che hanno tantissimi compiti , e uno tra questi e anche controllare la ritenzione idrica, in rapporto  a situazioni che si creano nelle fasi della vita di una donna . L'organismo  femminile deve adeguarsi a differenti stadi dell’attività ormonale, che spesso provocano un aumento di liquidi, rallentamento del microcircolo , fattori che se uniti  ad uno stile di vita non equilibrato, vita sedentaria e ad un aumento di peso , hanno come risultato finele l'avanzata della "formazione della cellulite". 

 PERCHE COMPARE LA CELLULITE 

La cellulite si forma in ampie zone del corpo , questo inistetismo non è altro che un alterazione del tessuto connettivo , che si manifesta con rigonfiamenti , pelle a materasso o buccia di arancia , aspetto spugnoso e bucherellato . La cellulite comprare per questa serie di cose : 

  1. componente genetica 
  2. dosaggio naturale degli ormoni presenti nel proprio corpo 
  3. fattore vascolare 
  4. Stitichezza 
  5. Postura scorretta 
  6. Stress
  7. Abbigliamento stretto  e calzature non idonee 
  8. Alimentazione squilibrata 
  9. Sedentarietà 
  10. Patologie fisiche varie 

I SEGRETI PER COMBATTERLA

Uno degli aspetti per combattere la cellulite e riuscire a migliorare la circolazione è favorire il drenaggio dei liquidi e le scorie  

  • Inserisci nella tua dieta ogni giorno frutta e verdura fresca 
  • Riduci l'assunzione di sale nella tua dieta 
  • Bevi molta acqua , tra cui anche the verde e tisane drenanti 
  • Riduci l'apporto di zuccheri , sopratutto quelli semplici 
  • Evita l'uso di bibite gassate e alcoliche 
  • Riduci il caffè massimo 2 tazze al giorno 
  • Fai regolarmente attività fisica , ottima per perdere peso e migliorare la circolazione 
  • Non indossare indumenti troppi stretti 
  • Riduci l'uso dei tacchi troppo alti 
  • Fai attenzione alla postura restare con le gambe accavallate per molto tempo   , o mantenete il peso del proprio corpo spesso su un unico lato, limita la circolazione 
  • Quando puoi utilizza il bagno turco per eliminare le tossine e le scorie superficiali della pelle 
  • Passa il getto di acqua fredda su cosce e  glutei prima di terminare la doccia , aiuta a riattivare la circolazione è tonificare la pelle 
  • Usa creme e oli  professionali 
  • Utilizza abbigliamento di ultima generazione con cristalli attivi , ed emissioni di raggi infrarossi, utili per migliorare il microcircolo , mantenere  la naturale traspirazione  della pelle, e migliorare le prestazioni sportive 
  • Pratica  almeno 2/3 volte a settimana  automassaggio , scrub , fanghi , trattamenti fai da te 
  • Almeno 1  volta al mese fai trattamenti  o massaggi da professionisti del settore , per trattare le zone che manifestano maggiore inestetismo
  • Non dimenticare di avere costanza e continuità nelle cose che fai . 


Pantaloni fitness ad infrarossi